La   macchina   è   realizzata   accoppiando   moduli   bi-facciali   da   32+32   a   40+40   posti.   L’accoppiamento   può   avvenire   indifferentemente in   lunghezza   od   in   larghezza.   Se   si   prevede   di   applicare   un   essiccatoio,   conviene   realizzare   una   batteria   di   macchine   accoppiate   in lunghezza.   Per   economicità,   l’accoppiamento   in   lunghezza   consente   di   riutilizzare   gli   sformatori   su   più   banchi,   sfalsandone opportunamente i tempi di colaggio. Gli stampi sono chiusi orizzontalmente e verticalmente da tiranti. Il modulo si compone di: Banchi di appoggio stampi inclinabili idraulicamente Sistema di telai inferiori per l’appoggio degli stampi sul banco inferiore Sformatore per pistoni di brida con movimentazione manuale facilitata tramite contrappesi Sformatore   per   pezzi   di   tipo   automatico   con   motori   elettrici   pilotati   da   inverter   ed   attuatori   pneumatici   (LEM)   Consente l’estrazione e la rotazione dello stampo, l’apertura del piede ed il disaccoppiamento dei semi-stampi laterali Impianto   di   colaggio   con   tubi   in   PVC,   valvole   di   alimentazione   e   di   distribuzione,   vaschette   di   livello   in   acciaio   inox   ed accessori d’uso (rubinetti, sonde ecc.) Impianto svuotamento con soffianti a canale laterale e valvola di sovrappressione regolabile. Impianto elettrico con quadro di comando, protezione e controllo ciclo di colaggio. Banco di deposito In   esecuzione   frontale,   ad   un   piano   o   doppio   piano,   quest’ultimo   per   sistemi   con   essiccatoio.   In   tale   ultimo   caso   è   da   prevedere una   semplice   rulliera   cambia-piano   pneumatica).   Dotato   di   piani   di   scivolamento   anti-usura   e   tubazioni   distribuzione   calore   (su richiesta.) Essiccatoio (vedi descrizione generale) L’essiccatoio,    disponibile    su    richiesta,    può    essere    montato    sulla    macchina    per    realizzare    una    doppia    colata    giornaliera. Comprende il sistema di distribuzione sotto ai banchi di deposito. Usi consentiti Colaggio   di   vasi   e   bidet   con   piede   o   sospesi,   previo   l’approntamento   di   stampi   adatti   al   montaggio   dei   telai   di   blocco   e   dotati   delle chiavi   di   bloccaggio   tra   i   pezzi.   Consigliato   per   pezzi   di   serie   medio/piccole   con   modeste   esigenze   qualitative,   potendosi   avere marcate deformazioni sulla parte anteriore della brida. Limiti Colando   sul   piede,   la   brida   diventa   sede   di   ogni   possibile   deposito   di   silicato   o   di   deformazioni.   I   tasselli   interni   devono   essere dotati di calamite dovendosi rimontare sul pistone di brida collocato in alto.
· · · · · · ·
TEST SANITARI CIIsc S.r.l. Via Michelangelo, 4 Civita Castellana (VT) ITALY 01033 TEL.: +39 0761518283 Email: info@ciisc.it
Il modulo si compone di: Banchi di appoggio stampi inclinabili idraulicamente Sistema di telai inferiori per l’appoggio degli stampi sul banco inferiore Sformatore    per    pistoni    di    brida    con    movimentazione    manuale    facilitata tramite contrappesi Sformatore    per    pezzi    di    tipo    automatico    con    motori    elettrici    pilotati    da inverter   ed   attuatori   pneumatici   (LEM)   Consente   l’estrazione   e   la   rotazione dello   stampo,   l’apertura   del   piede   ed   il   disaccoppiamento   dei   semi-stampi laterali Impianto     di     colaggio     con     tubi     in     PVC,     valvole     di     alimentazione     e     di distribuzione,   vaschette   di   livello   in   acciaio   inox   ed   accessori   d’uso   (rubinetti, sonde ecc.) Impianto     svuotamento     con     soffianti     a     canale     laterale     e     valvola     di sovrappressione regolabile. Impianto   elettrico   con   quadro   di   comando,   protezione   e   controllo   ciclo   di colaggio.
· · · · · · ·
CIIsc S.r.l. Via Michelangelo, 4 Civita Castellana (VT) ITALY 01033                            TEL.: +39 0761518283 Email: info@ciisc.it
HOME HOME