La   macchina   è   realizzata   accoppiando   moduli   in   linea   da   30   o   50   stampi.   L’accoppiamento   può   avvenire   indifferentemente   in lunghezza   od   in   larghezza.   Se   si   prevede   di   applicare   un   essiccatoio,   conviene   realizzare   una   batteria   di   macchine   accoppiate   in lunghezza.   Per   economicità,   l’accoppiamento   in   lunghezza   consente   di   riutilizzare   lo   sformatore   su   più   banchi,   sfalsandone opportunamente i tempi di colaggio. Gli stampi vengono chiusi orizzontalmente a pacco. Il modulo si compone di: Banco   di   appoggio   stampi   ad   inclinazione   variabile   con   testate   di   spinta   fissata   sul   banco   stesso   e   binari   per   scorrimento carrelli; Dispositivo oleodinamico di inclinazione del banco con cilindri e centralina Testata mobile dotata di sistema di sgancio dal fissaggio sul banco; Gruppo    di    pressori    oleodinamici,    montati    sulla    testata    mobile,    costituito    da    quattro    cilindri    con    testa    oscillante autoadattante e relativa pompa manuale di pressurizzazione; Carrelli porta stampo mobili su cuscinetti in numero pari agli stampi montati; Sformatore,    serie    pesante,    motorizzato,    scorrevole    all’interno    del    banco    a    funzionamento    oleodinamico    con    sistema ribaltamento stampo, blocco plateau e distacco pezzo; Impianto   di   colaggio   con   tubi   in   PVC,   valvole   di   alimentazione   e   di   distribuzione,   vaschette   di   livello   in   acciaio   inox   ed accessori d’uso (rubinetti, sonde ecc.) Impianto svuotamento con soffianti a canale laterale e valvola di sovrapressione regolabile. Impianto   elettrico   con   quadro   di   comando,   protezione   e   controllo   ciclo   di   colaggio;   monta   un   inverter   per   rendere   fluidi   i movimenti dello formatore; Sistema di soffiaggio sotto-stampi costituito da un ventilatore centrifugo ed un tubo forato flessibile Banco di deposito In   esecuzione   frontale,   ad   un   piano   o   doppio   piano,   quest’ultimo   per   sistemi   con   essiccatoio   (In   tale   ultimo   caso   è   da   prevedere una   semplice   rulliera   cambia-piano   pneumatica).   Dotato   di   piani   di   scivolamento   antiusura   e   tubazioni   distribuzione   calore   (su richiesta). Agevolatore di sformatura Mini Ulisse Poiché   la   macchina   sforma   in   piano,   occorrono   due   persone   solo   per   trasferire   il   pezzo   al   deposito.   Ove   di   voglia   evitare   la seconda   persona,   utilizzando   il   Mini   Ulisse,   l’operazione   di   sollevamento   sul   piano   desiderato   e   ricollocazione   del   pezzo   è integralmente   automatica   e   l’operatore   ha   solo   la   mansione   di   supervisore,   oltre   a   quella,   che   avrebbe   comunque,   di   realizzare   la lavorazione necessaria sul pezzo appena sformato (realizzazione fori tecnici, eliminazione sbavature ecc.). Essiccatoio (vedi descrizione generale) L’essiccatoio,    disponibile    su    richiesta,    può    essere    montato    sulla    macchina    per    realizzare    una    doppia    colata    giornaliera. Normalmente   è   sufficiente   il   soffiatore   da   sotto-stampi   fornito   di   serie,   per   poter   realizzare   una   seconda   colata.   L’essiccatoio serve solo se la barbottina è molto particolare ed abbisogna di tempi di spessore molto alti. Usi consentiti Colaggio di lavabi/piatti doccia, colonne ecc. di dimensioni grandi, di qualsiasi forma con notevoli esigenze qualitative.
· · · · · · · · · ·
TEST SANITARI CIIsc S.r.l. Via Michelangelo, 4 Civita Castellana (VT) ITALY 01033 TEL.: +39 0761518283 Email: info@ciisc.it
Il modulo si compone di: Banco   di   appoggio   stampi   ad   inclinazione   variabile   con   testate   di   spinta fissata sul banco stesso e binari per scorrimento carrelli; Dispositivo oleodinamico di inclinazione del banco con cilindri e centralina Testata mobile dotata di sistema di sgancio dal fissaggio sul banco; Gruppo   di   pressori   oleodinamici,   montati   sulla   testata   mobile,   costituito   da quattro    cilindri    con    testa    oscillante    autoadattante    e    relativa    pompa manuale di pressurizzazione; Carrelli    porta    stampo    mobili    su    cuscinetti    in    numero    pari    agli    stampi montati; Sformatore,   serie   pesante,   motorizzato,   scorrevole   all’interno   del   banco   a funzionamento   oleodinamico   con   sistema   ribaltamento   stampo,   blocco plateau e distacco pezzo; Impianto    di    colaggio    con    tubi    in    PVC,    valvole    di    alimentazione    e    di distribuzione,    vaschette    di    livello    in    acciaio    inox    ed    accessori    d’uso (rubinetti, sonde ecc.) Impianto     svuotamento     con     soffianti     a     canale     laterale     e     valvola     di sovrapressione regolabile. Impianto   elettrico   con   quadro   di   comando,   protezione   e   controllo   ciclo   di colaggio;     monta     un     inverter     per     rendere     fluidi     i     movimenti     dello formatore; Sistema   di   soffiaggio   sotto-stampi   costituito   da   un   ventilatore   centrifugo   ed un tubo forato flessibile
· · · · · · · · · ·
CIIsc S.r.l. Via Michelangelo, 4 Civita Castellana (VT) ITALY 01033                            TEL.: +39 0761518283 Email: info@ciisc.it
HOME HOME